Fenix Faenza 0 – Teodora Settore Giovanile Ravenna 3 (19-25; 25-20: 24-26)

FAENZA: Casini 7, Tomat 8 Alberti 6, Gorini, Ceroni 1, Guardigli 2, Emiliani, Grillini 11, Maines, Besteghi, Greco (L1), Martelli (L2). All.: Serattini
RAVENNA: Nika ne, Foschini ne, Balducci Sofia 14, Ballardini, Raggi ne, Baravelli 1, Casotti 6, Toppetti L, Rubini 18, Camerani ne, Balducci V. 4, Rambelli 4, Zebi. All.: Focchi
ARBITRI: Fallica e Bosio

NOTE. Punti in battuta: FA: 1, RA: 5; Errori in battuta FA: 7, RA: 6; Muri: FA: 6, RA: 6

La Fenix perde il derby con la Teodora Settore Giovanile Ravenna, non riuscendo a conquistare punti preziosi per risalire la classifica. Le faentine avranno già mercoledì la possibilità di riscattarsi a Fano nel recupero dell’undicesima giornata di andata (si gioca alle 21).

Contro le cugine della Teodora, la Fenix paga l’approccio poco aggressivo alla partita, soffrendo nei primi due set, persi 19-25 e 20-25, ma sempre condotti dalle ospiti. La reazione arriva nel terzo periodo sullo 0-8, quando la squadra di coach Serattini ritorna in partita, perdendo una combattuta frazione 24-26.

“Abbiamo sbagliato l’atteggiamento iniziale – sottolinea l’allenatore Maurizio Serattini -, perché abbiamo sofferto sempre le nostre avversarie, non riuscendo a trovare le giuste contromisure quando ci hanno aggrediti sin dalla prima azione. La reazione c’è stata nel terzo set, ma non si possono avere simili avvii soft, perché poi è difficile ritornare in partita. In questo girone nulla è scontato come dimostra la vittoria di Ozzano con la capolista.

Probabilmente qualche sconfitta sta influendo nelle ragazze che devono scendere in campo mostrando più coraggio e con maggiore tranquillità. Mercoledì a Fano e sabato a Bologna con la VTB dovremo mostrare questo atteggiamento, perché saranno due gare molto impegnative”.


Classifica (tra parentesi le gare disputate): Olimpia Teodora Ravenna (13) 32; Teodora Settore Giovanile Ravenna (11) 26; Fano (11) 22; Moma Anderlini Modena (12) 21; Calanca Persiceto (12) 18; Fenix (12) 17; VTB Berna Bologna (12) 17; Ozzano (12) 13; Retina Cattolica Volley (12) 10; Volley Academy Sassuolo (11) 9; Collemarino (10) 7.