Fenix Faenza 3 – BCC Fano Pedini 2 (25-20, 23-25, 18-25; 25-22, 15-8)

FAENZA: Casini 17, Tomat 9, Alberti 11, Gorini, Ceroni 10, Guardigli 16, Emiliani, Grillini 11, Martelli (L2), Greco (L1), Maines. All.: Serattini
FANO: Baki 16, Miucci ne, Ciacci, Aguzzi, Montesi, Leonardi 16, Terenzi 2, Marcucci 1, Romano 13, Frati 23, Calzolari (L). All.: Cella
ARBITRI: Festugato – Tawfik Henawy

NOTE. Punti in battuta: FAENZA: 2, FANO: 7; Errori in battuta: FAENZA: 11, FANO: 9; Muri: FAENZA: 14, FANO: 5

La Fenix cala il poker, centrando con la BCC Fano Pedini la quarta vittoria consecutiva, risultato che la tiene ancora in corsa per i playoff. Il gap da colmare sarà di cinque punti nelle restanti quattro partite.

Le faentine giocano un ottimo primo set vincendolo 25-20 poi calano nel secondo facendosi prima recuperare e poi sorpassare (25-23 per Fano). Un black out che lascia il segno ed infatti le ospiti si aggiudicano anche la terza frazione per 25-18. Il carattere della Fenix viene però fuori nel quarto set quando sotto 6-11, le ragazze reagiscono alla grande e ribaltano l’inerzia, vincendolo 25-22. Una grande risposta di squadra che permette poi di vincere 15-8 il tie-break, conducendolo sin dalla prima azione.

“Sono molto contento dell’atteggiamento mostrato nel quarto set – sottolinea coach Maurizio Serattini -, perché non era facile reagire in quel momento della partita. Un altro dato molto importante è che ancora una volta le giocatrici entrate dalla panchina hanno dato un importante contributo e portato entusiasmo, a testimonianza della forza e della coesione del gruppo. Di sicuro potevamo fare meglio nel secondo set, perché siamo calati perdendo lucidità, ma guardo il bicchiere mezzo pieno e mi tengo stretto l’ottimo quarto set che ci ha anche dato la carica per la vittoria del tie-break”.

Nel prossimo turno la Fenix giocherà sabato alle 20.30 sul campo del Volley Academy Sassuolo.